Biorivitalizzazione

La biorivitalizzazione, conosciuta anche come biolifting, combatte e previene i segni del tempo a livello cutaneo, riequilibra il derma e ne favorisce il benessere. Questa pratica non è invasiva ma svolge la funzione di un lifting senza chirurgia.

 

Di fronte ad una pelle particolarmente disidratata o invecchiata l'indicazione migliore è rappresentata dalla biorivitalizzazione, coadiuvata da peeling chimici, da filler e da trattamenti domiciliari specifici con creme e integratori.

 

Consiste nell'iniettare sostanze che stimolano la produzione di collagene ed elastina e ne migliorano l'idratazione  rendendo la pelle più luminosa...compatta e quindi più giovane.

Durata del trattamento: circa 30 minuti;

 

1 trattamento ogni sette 10 giorni per quattro volte consecutive e poi mantenimento.

 

Il paziente può riprendere l'attività quotidiana eccezione per l'attività sportiva.

 

Effetti indesiderati: rossore o piccole ecchimosi nei punti di iniezione